Associazione Subacquei Versilia

Associazione Sportiva Dilettantistica

 

 

 

logo fipsas

 

 

CONI

logo del coni 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

10 regole

 

 

 

 

 

 

 

 

LA STORIA DELL'ASSOCIAZIONE SUB VERSILIA E LA SUA EVOLUZIONE

Nel lontano 1957 nasce a Forte dei Marmi la prima Società Sportiva di Attività Subacquee della provincia di Lucca e tra le prime d'Italia, affiliata alla FIPS con il nome di Ci.Ca.Sub Versilia. Inizialmente l’attività dell’associazione era esclusivamente la caccia subacquea sportiva ed agonistica in apnea.

Successivamente furono introdotti gli autorespiratori ad ossigeno puro (ARO) e ad aria (ARA), ad opera dei primi pionieri, che insegnarono ai compagni l’immersione in respirazione basandosi sulla propria esperienza.
Negli anni successivi, alcuni dei soci del Ci.Ca.Sub Versilia, rendendosi conto dell’importanza di una corretta scuola ai fini della sicurezza dell’immersione, cominciano a dedicarsi alle prime rudimentali forme di insegnamento fino a contribuire, nel 1973, alla fondazione dell’Associazione Subacquei Versilia, che da un lato continuerà la tradizione agonistica e dall’altro svilupperà la scuola di immersione fino ai giorni nostri.

 

I primi membri della associazione

   


Foto storica dei sub che nel 1973 fondarono l’Associazione Subacquei Versilia, alcuni di loro hanno conseguito il brevetto di istruttore presso il centro federale FIPS d’immersione diretto da Duilio Marcante a Genova Nervi, la prima scuola d’Italia considerata l’università dei subacquei, dove venivano formati anche i Vigili del Fuoco, Carabinieri, Forze di Polizia e reparti speciali delle Forze Armate.

Emilio Barberi, medaglia d’oro al valor militare seduto su un siluro a lenta corsa (un siluro modificato detto maiale che veniva utilizzato durante le incursioni belliche subacquee) mentre impartisce una lezione ad alcuni allievi sommozzatori della Marina Militare. Nel 1957 ha divulgato in Versilia le sue esperienze e le prime nozioni sull’uso dei primi autorespiratori ad ossigeno e ad aria. E’ stato presidente onorario dell’Associazione subacquei Versilia.




Siamo nel 1951, mentre Duilio Marcante sta scendendo in acqua con indosso un ARO per omologare il record di profondità di 35 metri in apnea di Falco e Novelli. E’ stato direttore didattico del Centro Federale d’Immersione di Genova Nervi.

Luigi Ferraro in equipaggiamento leggero Eroe di Guerra Medaglia d’oro al Valor Militare. E’ stato direttore didattico del Centro Federale d’Immersione di Genova Nervi.

Duilio Marcante e Luigi Ferraro sono stati i grandi della didattica subacquea italiana e nel mondo, a loro si deve la nascita nel 1948 del metodo didattico italiano, mirato all’avvicinamento alla subacquea nei corsi della FIPSAS. Una didattica basata sulla formazione psicofisica dell’allievo che mira a dare gli strumenti per conoscere noi stessi e il proprio corpo in acqua.



Oltre ad incentivare lo sport subacqueo da sempre la nostra associazione collabora con le autorità locali per la tutela della costa, del f
ondale marino e contribuendo anche alla sicurezza in mare come Nucleo Sommozzatori Protezione Civile FIPSAS.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza utente. Leggi tutto